Ci sarà Eyob Faniel che medita riscatto:

«sto bene e voglio testarmi»

 

Trieste, 4 Maggio 2022 – Svelati i nomi dei top runners che domenica 8 maggio parteciperanno alla Trieste Spring Run, la 21K Fidal Bronze, organizzata dall’A.P.D. Miramar e dalla A.S.D. Trieste Atletica.

Un nome su tutti: Eyob Faniel Ghebrehiwet. Portacolori delle Fiamme Oro, è primatista italiano di maratona con il tempo di 2h07:19, e tra i tanti successi vanta un terzo posto alla maratona di New York 2021. L’atleta che vive a Bassano del Grappa ed è seguito da Claudio Berardelli, ha spiegato di avere molta voglia di gareggiare. Dopo la delusione per la mancata partecipazione alla 42K di Boston, infatti, medita riscatto e la mezza maratona di Trieste rappresenterà per lui un buon test.

Queste le parole di Eyob in vista dell’appuntamento triestino: «Sto bene, non sono andato alla maratona di Boston per via di un piccolo fastidio al gluteo e non volendo rischiare di farmi male, ho preferito rinunciare. Ora mi sono ripreso e mi sto allenando bene».

È la prima volta che correrai a Trieste?

«Non ho mai corso a Trieste, sarà la prima volta e non vedo l’ora. Conosco però la città, è bellissima e multietnica; sono stato più volte perché ho degli amici che vivono lì».

Come interpreti la gara?

«Non so ancora chi correrà, dovrei controllare la lista degli iscritti, in ogni caso sarà un buon test. Mi sono allenato per tre mesi in Kenya in vista di Boston e non avendo potuto gareggiare ho perso una decina di giorni per recuperare dal problema. Ora che sto bene e voglio testarmi. Oltre a Trieste mi aspetta un’altra mezza maratona e poi gli Europei».

Ti accompagnerà qualcuno all’appuntamento sportivo?

«Forse la mia compagnia, credo farà anche lei la gara; corre da alcuni anni e ha già fatto 3-4 gare».

 

I TOP RUNNERS MASCHILI

Ma non ci sarà solo Eyob, ai nastri di partenza troveremo altri atleti élite. Di seguito alcuni nomi.

Peter Mwaniki Njeru (DK Runners Milano), specialista delle corse su strada, nel 2022 ha disputato tre prove sulla distanza e lo scorso marzo ha vinto la Maratonina di Vittorio Veneto con il crono di 1h03:36. E pochi giorni dopo, a Zagabria, è giunto secondo in 1h02:27.

Hicham Boufars (ASD International Security), atleta marocchino, nella mezza maratona ha un personal best di 1h02:55.

Vincent Kimutai Towett (RUN2GHETER), classe 1996, keniano, è uno specialista delle corse su strada e nella 21K vanta un primato personale di 1h04:04.

Rok Puhar, il ventinovenne sloveno ha preso parte ai Mondiali di Atletica di Londra nel 2017, ed è giunto terzo lo scorso 24 aprile alla Mujalonga sul Mar.

Abdoullah Bamoussa (Atletica Brugnera Friulintagli), nato in Marocco, vive in provincia di Belluno dal 1997 , ottenendo nel luglio 2015 la cittadinanza italiana. Sui 21K ha un personale di 1h05:10 corso nel 2021 a Brugnera.

Raadoine Amehdy, (Atletica Brugnera), atleta del Marocco, poliedrico e giovane specialista delle corse su strada, promette di correre forte.

Vitality Shafar, atleta ucraino, classe 1982, grande esperto di corse su strada, ha preso a numerose maratone internazionali, siglando il miglior tempo nel 2013, a Francoforte in 2:11:52. Vanta 1h03:24 nella mezza maratona.

 

TOP RUNNERS AL FEMMINILE

Per quanto riguarda la gara al femminile, queste le top atlete che gareggeranno domenica:

Catherine Wanjiru Najihia, keniana, 23 anni, sarà al debutto sulla distanza e a Trieste promette di correre in 1h12.

Natalya Lehonkova, atleta ucraina, 40 anni, esperta di corse su strada, ha un personale nella 21K di 1h17:56.

E poi ci sarà l’atleta di casa, Federica Bevilacqua (Trieste Atletica), laureatasi quest’anno campionessa regionale nei 10 km su strada. Alla maratonina di Brugnera ha esordito sulla distanza, tagliando il traguardo  tempo di 1h19:42.

 

Tutte le informazioni su questo sito

 
Ufficio Stampa Trieste Spring Run
Irene Righetti
Mob. + 39 347 2393404
E. triestespringrun@runningpost.it
Emanuele Deste
Mob. + 39 328 2631424
E. ufficiostampa@triesteatletica.com
 
 
 
Trieste Spring Run